Coronavirus, un morto a Vicopisano

Le condoglianze e l'appello del sindaco all'unità

E’ morta in ospedale una delle due persone risultate positive al coronavirus nel comune di Vicopisano. Lo conferma il sindaco Matteo Ferrucci che aggiunge: “Temevo questo momento, questa perdita mi colpisce e mi addolora profondamente, per molte ragioni. Ragioni che in parte non so spiegare, afferendo unicamente alla sfera emotiva.

Penso con affetto e dolore alla persona che è venuta a mancare e alla sua famiglia. Penso all’isolamento sociale e persino familiare che, in condizioni gravi come questa, impone questo virus e il lutto si fa ancora più intenso, più difficile da accettare e da comunicare.

Oltre a esprimere il mio cordoglio, quello della giunta e dei consiglieri e della struttura comunale alla famiglia di questa persona, in questo giorno di sofferenza acuta, vorrei rivolgermi a tutta la comunità”.

E poi l’appello: “Facciamo in modo che la distanza, che impongono le precauzioni che dobbiamo continuare scrupolosamente a prendere, per contrastare la diffusione del contagio, non diventi distanza emotiva e di sentimento. Facciamo in modo, adesso, con ogni espressione di affetto e vicinanza che possiamo, di stringerci intorno ai familiari di questo nostro concittadino che non c’è più e di non far mai mancare loro il nostro calore umano. Il calore di una comunità unita”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.