Coronavirus, 4 nuovi decessi in provincia di Pisa. La Toscana a quota 177 morti e 3450 contagiati

Ci sono anche 103 persone guarite dopo aver contratto covid 19. Oltre 11mila persone in isolamento

Sono 224 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana che si registrano nella giornata di oggi 27 marzo. I nuovi decessi sono invece 21, compresi quelli di Santa Maria a Monte e Santa Croce sull’Arno (qui).

In provincia di Pisa si contano altri 2 morti: un uomo di 80 anni di Pisa e una donna 81 di Vecchiano. Nell’area vasta dell’Azienda Usl Toscana nord ovest si sono registrati 148 nuovi casi positivi. Di questi, 5 a Pisa, 2 a Cascina, uno a Vicopisano e a Vecchiano e Peccioli.

Sono 3 i casi a Volterra, 4 a Calcinaia, uno a Pomarance, uno a Palaia, uno a Bientina, Santa Maria a Monte, Capannoli.

Salgono a 3450 i contagiati in Toscana dall’inizio dell’emergenza e 177 le persone morte a causa dell’epidemia di Coronavirus.
I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 3.170. C’è anche chi guarisce  infatti 27 sono le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 76 le guarigioni cliniche.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1327, di cui 274 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare invece sono oggi 27 marzo alle 12 erano 11686 in tutta la regione.

Dal primo febbraio ad oggi nei laboratori Toscani sono stati effettuati in tutto 23746 tamponi, su 20181 persone. Solo nelle ultime 24 ore, sono stati prelevati 2794 tamponi. Questo aumento si deve al fatto che il numero di laboratori impegnati nell’anlizzare i tamponi è stato intensificato. Attualmente i laboratori sono 12: ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri 9: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno, Lucca e Massa (Asl nord ovest), Prato (Asl centro), Meyer, più un laboratorio privato.

Il quadro italiano

Alla data odierna in italia si registrano 9134 morti e poco men odi 66500 persone contagiate, mentre dall’inizio della epidemia le persone colpite dal contagio sono 86500.  i guariti sono quasi 11mila.
Oggi un timido segnale arriva dalla flessione della percentuale dei nuovi contagi in Lombardia che scendono di quasi un punto percentuale passando dall’incremento di ieri di 7,8% e quello di oggi di 6,7%.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.