Addio al fotografo di Montecalvoli Santarnecchi

Dopo una vita trascorsa tra la Piaggio e la fotografia se ne è andato a 80 anni

Nella sua casa, pervasa dalla sua più grande passione, c’è probabilmente la memoria storica di Montecalvoli. Adesso il suo paese lo deve ricordare così, il fotografo Adriano Santarnecchi, 80 anni, venuto a mancare la scorsa notte (28 marzo).

Eppure quel mestiere con il quale oggi lo rimebrano in parecchi, non era che una passione, lui che per tutta la vita aveva lavorato in Piaggio, a Pontedera. L’hobby per la fotografia, avuto fin da giovane, lo ha impresso nella memoria collettiva di un paese che, fra anni ‘60 e ‘80, aveva immortalatao nelle sue pellicole. La fine, è avvenuta nella sua casa, per cause naturali. (ndm)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.