Coronavirus, 6 casi alla Rsa Le Vele di Fucecchio, la ‘Nonna’ di Villa Campanile non ce l’ha fatta

Cordoglio nella frazione per la 97enne stroncata dopo il contagio del virus

Era una delle nonne di Villa Campanile C.M. di 97 anni, ultima vittima castelfranchese per Covid-19. La fine, sopraggiunta nella giornata di giovedì, l’ha raggiunta quando si trovava all’ospedale San Giuseppe di Empoli, dopo che l’anziana signora era stata portata dalla RSA “Le Vele” di Fucecchio, dove era ospite da tempo.

Una situazione sempre più delicata quella della Residenza Sanitaria di Fucecchio, dove lo scorso 22 marzo, a seguito del rilevamento di un caso positivo in uno degli ospiti della struttura in occasione di una normale visita di controllo, erano stati fatti i tamponi a tutti gli ospiti, con la scoperta di 6 casi positivi, ora tutti sotto stretto controllo. La signora di Villa Campanile, trovata positiva nella struttura, si era già messa in isolamento dalle due settimane precedenti la conferma del contagio, una volta venuta a conoscenza di aver avuto contatti con persone che presentavano sintomi da Covid.

Si trattava, in questo caso, di un quadro clinico nel quale, data anche l’età avanzata, sussistevano già numerose problematicità; anche se questo non toglie sicuramente il dolore di una famiglia molto nota nella frazione, dove la stessa signora ha passato quasi tutta la sua vita, fino a poco tempo fa. Si assesta a 19, adesso, il numero delle quarantene attivate nel comune di Castelfranco di Sotto guidato dal sindaco Gabriele Toti, che correttamente nella gioranta di giovedì aveva dato comunicazione in forma anonima del decesso di una cittadino a seguito del contagio da covid19.

Per dovere di cronaca per la frazione di Villa Campanile, questo contagio e il conseguente decesso non dovrebbero rappresentare una criticità, visto che la donna si trovava da prima di contrarre la malattia nella struttura di Fucecchio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.