Ponte a Egola saluta Taddei, il ricordo del Consorzio Conciatori

Negli anni '70 è uno dei soci fondatori del Cuoificio Lamonti cuoio

Era uno degli storici conciatori di Ponte a Egola di San Miniato. A soli 75 anni, oggi 8 aprile è morto Dino Taddei. Conciatore fin da ragazzino, negli anni ’70 è uno dei soci fondatori del Cuoificio Lamonti cuoio.

Da allora l’azienda è cresciuta, nel tempo c’è stato il ricambio generazionale, ma Dino non ha mai fatto mancare il suo supporto lavorativo e umano, tutti lo ricordano come un grande lavoratore.

Il Consorzio Conciatori si stringe al dolore della moglie Maria, dei figli Riccardo e Sonia, dei nipoti Giacomo e Virginia e di tutti i familiari. “Siamo fortunati – dicono – ad averlo conosciuto. Lascerà sicuramente un grande vuoto in coloro che hanno avuto modo di frequentarlo”.

Taddei era da qualche tempo in ospedale, positivo al coronavirus (leggi anche).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.