Quantcast

Dichiarano il falso al controllo, 10 denunciati a Pontedera

Controlli anche sugli autobus, nei parchi e alle attività commerciali

A Pontedera, la maggior parte dei cittadini rispetta le prescrizioni del Decreto per arginare il contagio da coronavirus. Non mancano, però, quelli che ancora trasgrediscono alle direttive. Non sfuggono, però, al controllo degli agenti della polizia locale del comando territoriale di Pontedera dell’Unione Valdera che, dal primo aprile a oggi, ha potenziato le pattuglie in orari diurni e notturni.

La presenza costante di pattuglie ha permesso di ridurre le violazioni alle norme emanate dal Governo. Sono state 400 le persone fermate che hanno esibito autocertificazioni e 10 di queste sono state sanzionate e denunciate per dichiarazioni mendaci.

Sempre durante i normali posti di controllo sono state controllate circa 300 persone a bordo di pullman o auto e 62 di queste sanzionate per violazione alle norme emanate.
Sono stati controllati 340 attività commerciali e zone a verde come parchi, giardini e argini anche con l’aiuto del drone.

“Ringrazio – ha detto il comandante Daniele Campani – la cittadinanza che, rispettando le regole, ci aiuta nel nostro servizio. Nel complesso c’è da essere soddisfatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.