Cavaliere del lavoro e memoria della Valdera: addio Giannini

La sua bottega e il suo ponce fanno parte della storia del territorio

Era cavaliere del lavoro. Ma soprattutto era il Giannini. E’ morto oggi 13 maggio Aldo Giannini, anima del bar a Villa Saletta a Palaia, noto in tutta la Valdera. Lui aveva 97 anni, ma la sua bottega esiste da 150 anni: in pratica era lì da prima di chiunque altro.

Il suo ponce se lo sognavano persino a Livorno e in Valdera, “ir Giannini” è una leggenda. Che ora, con la morte diventerà un mito. Un uomo d’altri tempi, lo ricordano tutti, sempre garbato, cordiale, appassionato.

E un lavoratore, dietro al bancone fino all’ultimo, che davanti a quel bancone aveva visto cambiare il mondo, non solo quello del commercio. Lascia la moglie Libera e la figlia Grazia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.