Bimba di 3 anni annega in piscina, tragedia a Riparbella

Sul posto è arrivato anche l'elisoccorso, ma non c'è stato niente da fare

Più informazioni su

Le cause e la dinamica dell’incidente sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Volterra. A trovare il corpo della bambina ormai senza vita in piscina sono stati i familiari, attirati dalle grida del bambino che era con lei al momento dell’incidente.

Immediato l’allarme, ma per la piccola, 3 anni, non c’è stato niente da fare: è annegata nella piscina di una casa a Riparbella. Per provare a salvare la bimba è arrivato anche l’elisoccorso Pegaso.

Le famiglie dei due bimbi, entrambi di 3 anni, erano ospitate in un agriturismo, in parte riconvertito per l’accoglienza ai migranti. Nell’altra parte, delimitata da una recinzione, c’è la piscina in uso a un altro edificio per i turisti. La piccola potrebbe essere scivolata e le grida dell’amichetto hanno attirato gli adulti.

Uno si è subito tuffato in piscina e ha tirato fuori il corpo della bimba che si trovava sul fondo. Poi la corsa ai soccorsi, rivelatisi purtroppo inutili.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.