Ragazza “contesa”, la lite finisce alle mani. Arrivano i carabinieri

Un 21enne è stato medicato dalla Misericordia di Fucecchio

Sono dovuti intervenire sia i carabinieri che gli agenti della polizia municipale, oltre alla Misericordia di Fucecchio inviata dal 118. E’ finita alle mani infatti, una discussione nata quasi sicuramente per una ragazza “contesa” tra due giovani. I fatti si sono svolti nel pomeriggio di oggi 25 giugno nei pressi di parco Corsini a Fucecchio.

Nei fatti, un giovane di 21 anni è dovuto ricorrere alle cure mediche dopo aver ricevuto un pugno, forse al volto. Niente di troppo grave, tanto che il ragazzo alla fine è stato medicato sul posto e non è stato necessario neppure il trasporto in ospedale.

La discussione, però, ha messo in allarme i presenti, tanto che sono intervenute le forze dell’ordine. Sul posto sono arrivati i carabinieri prima e poi gli agenti della polizia municipale dell’Empolese Valdelsa e la cosa si è al momento risolta. Da capire se il fatto può ritenersi concluso o se sfocerà in una querela di parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.