Incendio e odore di gas, una famiglia fuori casa foto

Le fiamme sarebbero partite da una lavatrice ma una casa è inagibile

Il fumo e poi un forte odore di gas. Questo ha fatto scattare l’allarme, nel pomeriggio di oggi 30 giugno, in via Melone a Santa Maria a Monte. Non è ancora chiaro se i due fatti sono collegati, ma per precauzione e per compiere in sicurezza tutte le operazioni, la via è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia.

Secondo la prima ricostruzione, il fuoco sarebbe partito da una lavatrice in un garage a lato delle abitazioni. Le fiamme poi hanno bruciato tutto il garage prima di uscire verso l’alto, annerendo il terrazzo. Le fiamme non avrebbero coinvolto anche l’interno dell’appartamento al primo piano, che comunque è stato dichiarato inagibile, in attesa della sanificazione.

In un secondo momento, quando si è presentato il rischio di fughe di gas, tutte le persone riversatesi in strada sono state fatte allontanare. Gli abitanti delle case più vicine a quella coinvolta dalle fiamme sono stati evacuati temporaneamente e solo dopo le 20 gli è stato consentito di rientrare. Al momento, quindi, sono 2 le persone che passeranno la notte fuori casa. Sul posto i vigili del fuoco sono arrivati con numerosi mezzi, seguiti poi anche da ambulanza, automedica e carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.