Coronavirus, due casi in più in provincia di Pisa. Muore un uomo di 89 anni

Tre tamponi positivi sarebbero collegati alla ragazza della discoteca, ma il locale non ci sta. In calo ancora i ricoveri

Coronavirus, due nuovi casi in provincia di Pisa, in Toscana sono 38 (7 identificati in corso di tracciamento e 31 da attività di screening) in più rispetto a ieri.

Un tampone positivo, oltre a due contatti, secondo quando afferma il comunicato della Regione, sarebbero collegati al cluster della discoteca di Marina di Pietrasanta dove una giovane di 20 anni è entrata in contatto con altre persone ma ha saputo solo dopo che aveva contratto il virus.

Una ricostruzione che ha scatenato l’ira dei titolari della storica struttura: “Con riferimento alle notizie diffuse in queste ore, secondo cui sarebbero state accertate positività al virus Covid-19 in soggetti che avrebbero frequentato la discoteca Seven Apples – scrive Andrea Ranieri Belluomini rivolgendosi alla Asl – riteniamo inaccettabile e del tutto arbitrario il collegamento tra la genesi del contagio e la nostra attività. Segnaliamo, pertanto, di aver già dato mandato all’avvocato Sandro Guerra di tutelare in ogni sede il nostro nome e la nostra reputazione, valori che meriterebbero maggiore rispetto non fosse altro che per i decenni di attività svolta al servizio del pubblico”.

Si registra anche un nuovo decesso: è un uomo di 89 anni della provincia di Lucca.

A livello toscano un terzo dei casi è di rientro dall’estero e 9 tamponi positivi, più tre contatti riguardano persone che tornavano da un periodo di vacanza.

L’età media dei 38 casi odierni è di 30 anni circa e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 46 per cento è risultato asintomatico, il 46 per cento pauci-sintomatico e l’8 per cento con sintomatologia lieve.

In Toscana sono 10799 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 9028 (83,6% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 467475, 3767 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 633, +4,8% rispetto a ieri.

Sono 3378 i casi complessivi ad oggi a Firenze (18 in più rispetto a ieri), 579 a Prato (3 in più), 772 a Pistoia (1 in più), 1078 a Massa, 1440 a Lucca (10 in più), 974 a Pisa (2 in più), 498 a Livorno (2 in più), 734 ad Arezzo, 451 a Siena, 424 a Grosseto (2 in più). Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 22 quindi i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 14 nella Nord Ovest, 2 nella Sud est.

Complessivamente, 620 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (31 in più rispetto a ieri, più 5,3%). Sono 1782 (stabili rispetto a ieri) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 1054, Nord Ovest 479, Sud Est 249).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 13 (2 in meno rispetto a ieri, meno 13,3%), 4 in terapia intensiva (1 in più rispetto a ieri, più 33,3%).

Le persone complessivamente guarite sono 9028 (8 in più rispetto a ieri, più 0,1%): 130 persone clinicamente guarite (4 in più rispetto a ieri, più 3,2%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 8898 (4 in più rispetto a ieri, più 0,04%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.