Cede una trave, crolla un tetto a Cascina

Sul posto i vigili del fuoco

Il boato che sveglia tutti e poi la polvere. Nella mattina di oggi 24 settembre, è crollato il tetto di un’abitazione a due piani a Cascina. Il crollo è avvenuto sulla Tosco romagnola per cause ancora in corso di accertamento. A cedere è stata una porzione di qualche metro quadrato di copertura, finiti su una camera da letto. Dove, solo per fortuna, non c’era nessuno: i due coniugi erano già usciti per andare al lavoro.

A lavoro era già andato anche il figlio 20enne. A raccontare quanto accaduto è stata l’unica persona in casa: la figlia della coppia di 17 anni. Sul posto, per la messa in sicurezza dell’edificio, sono arrivati i vigili del fuoco di Pisa. Al momento non risulta che ci siano persone coinvolte nell’incidente.

I vigili del fuoco hanno decretato l’inagibilità parziale dell’appartamento e stabilito che il crollo è dovuto al cedimento di una trave in legno, forse marcita a causa di infiltrazioni di pioggia. I vigili del fuoco hanno improvvisato una copertura parziale per evitare altri cedimenti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.