Entra al ristorante, esce con soldi e un computer

Preso dopo un breve inseguimento dagli agenti della polizia locale

E’ entrato al ristorante, ha approfittato che non ci fosse nessuno (il titolare era sul retro) e ne è uscito con soldi contati e un computer in tutta fretta. E’ successo sabato 26 settembre in via Dante a Pontedera. Quando il titolare dell’attività è tornato al bancone, si è accorto del furto ed è corso fuori gridando: “Al ladro”.

Lo ha sentito una pattuglia della polizia locale, che aveva già notato lo straniero senza fissa dimora, nei giorni scorsi ritenuto responsabile di altri furti e che si è messa all’inseguimento dell’uomo. Un inseguimento durato appena 200 metri circa con l’arresto dell’uomo.

Dopo 48 ore in cella di sicurezza, questa mattina è stato accompagnato in tribunale per la Direttissima, dove ha patteggiato 4 mesi e la multa di 120 euro con pena sospesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.