In FiPiLi con 37 chili di droga, quasi 50mila euro e una pistola nascosti in due mezzi

Gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato e arrestato nel Cuoio 4 persone

I due mezzi parevano viaggiare insieme, così gli uomini della guardia di finanza del comando provinciale di Pisa si sono messi al seguito dell’automobile e dell’autoarticolato con targa straniera lungo la FiPiLi, all’altezza del comprensorio del Cuoio.

I finanzieri, dopo aver seguito i due mezzi fino a un’area di parcheggio, hanno fermato il camion e l’auto che gli pareva di scorta e, considerato l’atteggiamento palesemente preoccupato dei conducenti, hanno deciso di avviare una perquisizione.

A bordo dell’autovettura, grazie anche all’ausilio di un’unità cinofila inviata nel frattempo a supporto, sono stati trovati più di 37 chilogrammi di cocaina nascosti in un doppio fondo e una pistola calibro 9.
Sull’autoarticolato invece, nascosti tra i pannelli laterali, i finanzieri hanno rinvenuto 46.500 euro in contanti.

L’operazione della scorsa notte, tra 1 e 2 ottobre, ha inferto un duro colpo ai trafficanti di droga: la cocaina, una volta tagliata e immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 3,5 milioni di euro.

Sono 4 le persone arrestate, due cittadini di nazionalità albanese e due di nazionalità lituana: per loro l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, peraltro aggravata dalla ingente quantità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.