Dal Valdarno in Umbria per spacciare droga, 2 nei guai

Dopo pedinamenti e appostamenti, i carabinieri li hanno fermati con la droga in auto

Più informazioni su

Risultano residenti in Valdarno, tra le province di Pisa e Firenze. Anche se i due ragazzi di 25 e 31 anni sono stati sorpresi a spacciare in Umbria, nella periferia di Città di Castello. Ai carabinieri di quella città, erano spesso arrivate segnalazioni su due uomini che continuavano a muoversi in maniera sospetta tra le frazioni.

Gli accertamenti avevano già consentito ai militari di individuare i due, fermati a bordo di un’Alfa 147, ma in quel caso non erano stati rinvenuti stupefacenti. Dopo altri pedinamenti e osservazioni, gli investigatori li hanno di nuovo fermati, a bordo di una Golf, dotata di un vano nascosto tra la tappezziera e con 11 dosi di cocaina per un peso totale di oltre 20 grammi. Nelle tasche dei due fermati c’erano anche più di mille euro in contanti.

Per i due giovani sono quindi scattate immediatamente le manette, il sequestro dello stupefacente, del denaro contante, ma anche del telefono cellulare presumibilmente utilizzato per tenere i contati con gli acquirenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.