Coronavirus, un morto a Santa Croce e 64 nuovi casi nei comuni del Cuoio

Sono più di 2mila in Toscana. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti covid oggi sono complessivamente 1.399

Sono 64 i nuovi casi positivi al coronavirus nei comuni del comprensorio del Cuoio, in lieve calo rispetto ai giorni precedenti. A Fucecchio sono 14 i nuovi positivi, 24 a San Miniato, 10 a Montopoli Valdarno, 7 a Santa Croce sull’Arno, 6 a Santa Maria a Monte e 3 a Castelfranco di Sotto. Tra gli altri casi in provincia di Pisa, 15 sono a Cascina, 37 a Pisa, 9 a San Giuliano Terme, 8 a Vicopisano, 14 a Casciana Terme Lari, 15 a Ponsacco, 17 a Pontedera.

In Toscana, tra il pomeriggio di ieri 1 e quello di oggi 2 novembre, sono 2.009 i casi di positività al coronavirus, 1.671 identificati in corso di tracciamento e 338 da attività di screening. I nuovi casi sono il 4,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.118.732, 12.017 in più rispetto a ieri. In 24 ore, sono 24 le persone covid positive morte, 16 uomini e 8 donne. Tra questi, c’è un uomo di 91 anni residente a Santa Croce sull’Arno e che si trovava ricoverato all’ospedale di Empoli. Un altro decesso si segnala a Vicopisano.

Sono 14.620 i casi complessivi ad oggi a Firenze (534 in più rispetto a ieri), 3.984 a Prato (267 in più), 3.892 a Pistoia (172 in più), 3.005 a Massa (80 in più), 4.763 a Lucca (113 in più), 6.134 a Pisa (208 in più), 3.415 a Livorno (181 in più), 4.706 ad Arezzo (319 in più), 2.088 a Siena (57 in più), 1.494 a Grosseto (78 in più). Sono 550 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Complessivamente, 30.336 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (1.641 in più rispetto a ieri, più 5,7%). Sono 30.833 (287 in più rispetto a ieri, più 0,9%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti covid oggi sono complessivamente 1.399 (120 in più rispetto a ieri, più 9,4%), 182 in terapia intensiva (9 in più rispetto a ieri, più 5,2%).

Le persone complessivamente guarite sono 15.529 (224 in più rispetto a ieri, più 1,5%): 716 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 14.813 (224 in più rispetto a ieri, più 1,5%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.