Quantcast

Possesso di droga e guida pericolosa, segnalate 2 persone e ritirate 4 patenti foto

I carabinieri hanno anche sanzionato due persone che avevano varcato i confini comunali

Nel solo pomeriggio di ieri 11 novembre sono state segnalate all’autorità amministrativa 2 uomini di 55 e 40 anni quali assuntori di sostanze stupefacenti, rinvenuti e sequestrati 0,67 grammi di cocaina in possesso ai due, ritirate 4 patenti di guida e elevate contravvenzioni ad alcuni dei soggetti segnalati quali assuntori di stupefacenti e ad automobilisti che con il loro scorretto comportamento alla guida, come più volte segnalato dai residenti, mettono a rischio la sicurezza degli abitanti delle frazioni di Massarella, Vedute, Querce, Torre e Galleno percorrendo a elevata velocità le strette strade e facendo pericolose manovre.

I carabinieri hanno infine posto sotto sequestro amministrativo due autovetture per mancanza di copertura assicurativa. Durano da giorni, però, i controlli dei carabinieri della compagnia di Empoli nelle frazioni che insistono nell’area boschiva delle Cerbaie, nel comune di Fucecchio, con verifiche mirate a obiettivi sensibili, appositamente individuati per prevenire e reprimere reati contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e, in generale, violazioni delle norme inerenti all’ordine e alla sicurezza pubblica.

Gli uomini dell’Arma, impegnati quotidianamente nel controllo di persone e veicoli nonché di luoghi abitualmente frequentati da soggetti già noti, hanno predisposto numerosi servizi ottenendo risultati utili ad assicurare un monitoraggio costante delle condizioni di sicurezza dei cittadini.  In particolare, nella giornata di ieri si sono concentrati sul controllo di persone (a bordo di autoveicoli e a piedi) di circoli e locali per il rispetto delle norme anti contagio da covid 19 e abituali luoghi di ritrovo di persone dedite allo spaccio di stupefacenti, impiegando complessivamente 16 militari, 8 mezzi e una unità cinofila del Nucleo di Firenze che hanno effettuato posti di controllo e perquisizioni.

Con le unità cinofile sono state setacciate le aree utilizzate da giovani e giovanissimi (anche, in particolar modo, quelle attrezzate con giochi per bambini) che i residenti chiedono di poter utilizzare con maggiore tranquillità per lo svago dei più piccoli e rinvenuto e rimosso un “bivacco” utilizzato dagli spacciatori. Durante i controlli, inoltre, sono state sanzionate per violazione delle prescrizioni anti contagio da covid 19 due persone che si trovavano in quelle aree senza giustificato motivo, provenienti da altri comuni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.