Fuori dal comune senza motivi validi, multate due persone a Fucecchio

L’appello del sindaco Spinelli al prefetto: “Serve una bonifica dell’area. Una task force con unità cinofile”

Sono stati fermati dalle pattuglie della polizia municipale dell’Unione dei comuni dell’empolese valdelsa e alle richieste degli agenti non hanno saputo dare una spiegazione valida del perché si trovassero lì. A Le Vedute di Fucecchio stamattina (20 novembre) due persone sono state sanzionate perché si trovavano fuori dal loro commune di residenza, cioè i comuni delle province limitrofe della lucchesia e del pisoiese.

Non hanno fornito un motivo che rientrasse tra quelli contemplati dalle recenti norme sugli spostamenti e così, gli uomini della polizia locale, comandati da Massimo Luschi, durante i consueti controlli del territorio hanno elevato i verbali. Ben 400 euro l’ammontare della multa, che scende a 280 se pagata entro cinque giorni.

E vista la zona in cui sono state fermate le persone, nota alle forze dell’ordine e alla polizia municipale per essere un hub di spaccio, il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli lancia un appello al prefetto: “Sicuramente non erano a trovare un congiunto – ha commentato il primo Cittadino -. Se continuano a circolare nonostante il Covid è perché sono in astinenza. Da anni siamo dientro a questa situazione: abbiamo individuato tutte le postazioni, gli orari e li abbiamo consegnati al prefetto due settimane fa. Serve un piano strategico: venga presa in considerazione una bonifica dell’area da parte delle forze dell’ordine. Una task force, magari con le unità cinofile.

Non sono operazioni che competono alla municipale. Noi abbiamo messo telecamere, abbiamo cambiato il regolameto di polizia rurale, abbiamo parlato con I proprietari affinché taglino il sottobosco, ma siamo di fronte un problema serio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.