Controlli antiCovid, sanzionati due negozi per carenze igienico-sanitarie

In uno di questi trovati anche prodotti non consentiti in vendita e un lavoratore in nero

Settimana di controlli per il rispetto della normativa antiCovid per la questura di Pisa. Il bilancio, che si è esteso anche a Ponsacco, sono stati effettuati sei posti di controllo, identificate 26 persone e controllati 20 veicoli.

Previsti anche servizi congiunti di controllo a esercizi commerciali con personale di ispettorato del lavoro, Nas, polizia municipale e polizia orientati principalmente nelle vie limitrofe alla locale stazione ferroviaria.

Dall’ispezione effettuata all’interno di un minimarket sono state registrate delle carenze igienico-sanitarie, per quanto concerne la pulizia degli ambienti, nonché la commistione di generi alimentari con prodotti igienizzanti.
Analogo controllo è avvenuto in un altro esercizio commerciale dove, anche in questo caso, sono state registrate carenze igienico-sanitarie. Si è poi proceduto a contestare una violazione amministrativa per la vendita di merce non consentita dal decreto del presidente del consiglio dei ministri. Inoltre sono stati posti sotto sequestro amministrativo, ai sensi della legge 689/1981, alimenti autoprodotti e, pertanto, privi di tracciabilità.

Per ultimo si è proceduto alla contestazione dell’omessa comunicazione all’Inail di un dipendente. Seguiranno gli accertamenti di specifica competenza del personale dell’uspettorato del lavoro. Per entrambe le attività ispezionate verrà poi informata l’autorità sanitaria per un successivo controllo ed eventuale emissione di prescrizioni.

Nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti per il fine settimana sono stati controllati in tutto 15 esercizi commerciali della media distribuzione ed elevate tre sanzioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.