“Uomo intelligente e figura di alto profilo”, l’addio a Rossi

A soli 59 anni, è morto Ciro Rossi, coordinatore dei tecnici di radiologia dell’ospedale Lotti di Pontedera. Profondo sconforto è sceso oggi 5 dicembre tra i colleghi dell’ospedale profondamente addolorati che si uniscono al ricordo di Sabino Cozza, direttore della radiologia.

“La perdita – sottolinea Sabino Cozza – del coordinatore dei tecnici di radiologia dell’ospedale di Pontedera Ciro Rossi ci addolora oltre ogni immaginazione. Ciro era, per me e per noi tutti, un grande amico, un uomo intelligente come pochi e oltremodo buono, sempre pronto ad ascoltare, dotato di grande sensibilità ed attenzione e di una affabilità non comune. Ciro era un professionista eccezionale sempre disponibile verso i problemi degli utenti e verso i colleghi ed anche per questo la sua perdita ci lascia tutti più poveri. Spero e farò di tutto perché il suo esempio possa essere sempre presente anche se il vuoto lasciato è incolmabile. Personalmente posso solo essere orgoglioso per aver avuto il grande onore di condividere gran parte della mia vita lavorativa con una persona così limpida e speciale, dedicata solo alla costruzione quotidiana del bene comune, sempre fiduciosa negli altri e speranzosa per un mondo migliore. Ciao Ciro, ci mancherai”.

“Ciro ci ha lasciato – evidenziano la direzione aziendale e ospedaliera – era un grande professionista, preparato e meticoloso, sempre disponibile con colleghi e pazienti. Abbiamo perduto una figura di alto profilo, che ricordiamo con affetto e commozione. Alla moglie, anche lei nostra operatrice e a tutti i suoi familiari giungano le sentite condoglianze da parte della direzione aziendale, del dipartimento della diagnostica per immagini e di tutti gli operatori che hanno avuto modo di lavorare con lui e apprezzarne le doti umane e professionali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.