Il fiuto del cane antidroga Elio non sbaglia: arrestato alla stazione

Il 32enne era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere del tribunale di Pisa

Più informazioni su

Fermato dalla guardia di finanza di Firenze con 87 grammi di cocaina. L’uomo, un 32enne originario della Tunisia, era ricercato ed è stato arrestato.

I finanzieri lo hanno trovato alla stazione ferroviaria di Rifredi. La droga, che il pusher ha tentato di nascondere, era suddivisa in due involucri di cellophane.

E’ stato il cane antidroga Elio, durante un controllo ai passeggeri, a segnalare al proprio conduttore un giovane che stava transitando nel sottopasso pedonale dello scalo ferroviario di Rifredi. La segnalazione del cane ha indotto i militari ulteriori accertamenti. Il 32enne era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere del tribunale di Pisa per inosservanza alla misura del divieto di dimora, a lui applicata per reati inerenti gli stupefacenti.

Il giovane, sentito il pm di turno è stato arrestato e portato in carcere a Sollicciano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.