A Vinci per comprare la droga, nei guai un ragazzo di San Miniato

Obbligo di dimora a Vinci per lo spacciatore

In orario in cui gli spostamenti sono consentiti solo per serie ragioni, i carabinieri della stazione di Vinci hanno nottato un’autovettura in transito. Erano le 3 circa di oggi 16 dicembre quando l’hanno fermata, con alla guida un ragazzo di 28 anni di San Miniato ma residente a Cerreto Guidi.

Interpellato circa la sua presenza in quel luogo e a quell’ora, ha riferito circostanze che hanno subito insospettito i militari, con un comportamento nervoso e poco collaborativo, abbastanza da far insorgere sempre più il sospetto che potesse nascondere qualcosa. I successivi accertamenti hanno consentito di rinvenire, all’interno del suo portafoglio, un involucro di cellophane con all’interno 0,52 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e per tale motivo è stato segnalato alla Prefettura per detenzione di stupefacenti per uso personale e sanzionato per inosservanza delle prescrizioni anti contagio da covid 19.

I carabinieri, proseguendo l’attività, sono riusciti a individuare la persone che poco prima aveva venduto la droga, un 33enne del luogo trovato in possesso di circa 10 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi all’interno di buste in cellophane e carta stagnola, un bilancino elettronico di precisione, materiale per il confezionamento e la somma di euro 2.500 ritenuta provento dell’attività illecita.

Il 33enne è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e, giudicato nella mattinata odierna, sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Vinci e l’obbligo di firma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.