“Pericoloso per l’ordine e la sicurezza”, nei guai 20enne di Santa Maria a Monte

Ha ricevuto un avviso orale dalla Questura

Per ora ha ricevuto un avviso orale dagli agenti di polizia della sezione Misure di prevenzione della questura di Pisa. Ma se il 20enne di Santa Maria a Monte non cambierà subito condotta, rischia una misura di prevenzione ben più incisiva, la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

A carico del ragazzo ci sono già, infatti, numerose denunce per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio, commessi nella zona di residenza, a Pontedera e a Pisa. Per questo quindi, secondo la questura, risulta essere pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.