Morto il “Cioci”, in lutto lo sport a Santa Maria a Monte

Serafino Gronchi è scomparso nella notte

Era conosciuto da tutti come Il Cioci a Santa Maria a Monte, ma più che il suo soprannome, a distinguere Serafino Gronchi erano le due doti di gentilezza e umiltà. Se ne è andato stanotte, tra la vigilia e il giorno di Natale, un pilastro per tutta la comunità della chiocciola.

Da sempre attivo del mondo dello sport.  “Ci lascia una persona fondamentale – così lo hanno ricordato dal Gruppo Sportivo San Donato -, un esempio di bontà e passione, abbiamo condiviso tantissime vittorie e successi, ma anche tanti dispiaceri,e come sempre ci hai dato la forza per continuare,non eri solo il cosi detto sponsor, eri un babbo, un nonno, un fratello maggiore con un cuore immenso, dal 1986 ad oggi il gs San Donato Rcg è stata la tua seconda famiglia, senza mai farci mancare nulla”.

Da tempo combatteva contro un tumore. Aveva perso la moglie nell’estate dell’anno scorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.