Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Vaccine day, scattata l’ora zero: prime dosi negli ospedali di Firenze, Prato, Pistoia e Empoli e nella rsa Montedomini foto

Primo step della campagna di vaccinazione che in tutta Europa ha preso avvio nella stessa giornata.

Una data simbolica quella di oggi ( 27 dicembre) alle 9 è scattata l’ora zero per la partenza del Vaccine day.

Oggi nell’Asl Toscana Centro la macchina organizzativa per la vaccinazione è stata operativa in quattro ospedali ed una rsa : Torregalli di Firenze, Santo Stefano di Prato, San Jacopo di Pistoia, San Giuseppe di Empoli e nella RSA di Montedomini.

Sono state 45 le dosi consegnate in ogni presidio ospedaliero e 70 per la Rsa di Montedomini.

Si tratta di un primo step della campagna di vaccinazione che in tutta Europa ha preso avvio nella stessa giornata.

A ricevere le prime dosi sono stati gli operatori dipendenti del Servizio Sanitario Regionale, tra cui anche il personale del 118, delle Usca e Girot, oltre agli ospiti delle Rrsa. Dopo questa fase iniziale la vaccinazione proseguirà in modo continuativo coinvolgendo gli operatori sanitari in lista (medici, infermieri, ostetriche, Oss, tecnici di radiologia, laboratorio), gli ospiti ed il personale delle Rsa e delle Case di Cura.

Buonissima l’adesione alla campagna vaccinale: 36.000 il totale degli operatori per l’Ausl Toscana Centro, tra cui gli operatori sanitari e socio sanitari del servizio pubblico e del privato accreditato, compreso il volontariato e gli operatori ed ospiti delle Rsa

Nel dettaglio: in zona pratese sono 5.000 i prenotati, in zona fiorentina circa 17.300, in zona empolese 4000, in zona pistoiese 4300 (compresa la valdinievole). 6000 relativamente agli operatori e ospiti delle rsa.

I primi 45 candidati alla vaccinazione per ogni presidio ospedaliero sono stati individuati attraverso un algoritmo. Nella procedura di calcolo sono stati inseriti alcuni parametri come il genere ed il ruolo di appartenenza in modo da garantire il rispetto delle direttive Ministeriali e la parità di genere.

A somministrare le prime dosi di vaccino nei presidi ospedalieri un équipe composta da due assistenti sanitari, due infermieri ed un medico. Nella rsa di Montedomini la squadra è stata integrata con personale della Usca e del Girot.

A Torregalli la vaccinazione è stata effettuata nei locali del poliambulatorio. Al Santo Stefano di Prato i vaccini sono stati somministrati negli ambulatori del Centro Trasfusionale, al San Giuseppe di Empoli al Poliambulatorio ed al San Jacopo di Pistoia nei locali del poliambulatorio B. Sono stati vaccinati medici, infermieri, ostetriche, operatori sanitari, tecnici della riabilitazione, di radiologia e di altre professioni sanitarie. Nella Rsa di Montedomini dalle 11 sono iniziate le vaccinazioni per 30 ospiti, come nei presidi ospedalieri, nei giorni successivi le sedute vaccinali  proseguiranno in continuità.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.