Palestre, piscine, cinema e teatri: si va verso il rinnovo dello stop

La decisione sarà presa dopo l'Epifania in base ai dati dei contagi

La decisione sarà presa dopo l’Epifania, in base ai dati dei contagi, ma è molto probabile che verrà rinnovato lo stop per palestre, piscine, cinema e teatri.

Le misure per quanto riguarda sia l’attività sportiva al chiuso  sia per gli spettacoli, da quanto si apprende da fonti del governo, potrebbero essere rinnovate.

Intanto, da oggi 28 dicembre e fino alla vigilia di Capodanno l’Italia, per tre giorni, è in zona arancione, con negozi aperti e spostamenti nel comune consentiti senza autocertificazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.