Ladri al circolo di San Miniato: via i soldi dalla cassa

Ignoti si sono introdotti nel locale della Casa Culturale forzando la porta di ingresso. Sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza: indagano i carabinieri

Colpo al circolo di San Miniato. Sono stati gli occhi elettronici delle telecamere a immortalare quanto successo domenica sera (10 gennaio) alla Casa Culturale, dove una persona, con un complice all’esterno a fare da palo, si è introdotta all’interno del bar per avventarsi sulla cassa.

La storica casa del popolo è finita nel mirino dei ladri intorno alle 21,30, in un orario in cui di consueto il bar sarebbe aperto, ma che ovviamente adesso vede la chiusura di ogni attività nella nuova “normalità” a cui ci ha abituato il Covid. Dalle ricostruzioni e dal video della sorveglianza si capisce come il malvivente sia entrato dalla porta proprio di fronte al bancone, dalla quale già in passato purtroppo si erano già intrufolati, forzando dall’esterno la serratura e il maniglione antipanico.

Dalle immagini carpite dalla telecamere si può vedere qualcuno appollaiato al bancone nel tentativo di rovistare proprio nella cassa. Il tutto è avvenuto in pochi minuti ma il bottino è stato magro: circa 80 euro. Ai vertici del Consiglio, avvertito poco dopo, non è rimasto che constatare il fatto.

I carabinieri sono stati avvertiti del fatto e la denuncia, di rito, dopo il sopralluogo sul posto dei militari, è arrivata nella giornata di lunedì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.