Malore alla guida, è morto monsignor D’Angiolo foto

Era stato parroco a Uliveto terme, dove aveva fondato la pro loco

Più informazioni su

Si è sentito male mentre guidava verso Pisa. Ha fatto in tempo a fermare l’auto ma il malore gli è stato fatale: a 86 anni, oggi 12 gennaio è morto monsignor Danilo D’Angiolo, parroco per 14 anni a Uliveto Terme e per il resto in Versilia. A novembre 2019 aveva festeggiato i 60 anni di sacerdozio e a Uliveto Terme ha anche fondato la pro loco, ricevendo per questo la medaglia d’oro dell’ente provinciale per il turismo.

D’Angiolo era stato anche cappellano del Papa nel 2001 e direttore dell’ufficio pellegrinaggi dell’Arcidiocesi di Pisa. Ha insegnato a lungo in molte scuole della provincia di Pisa, comprese l’Ipsia Pacinotti Pontedera, le scuole secondarie di primo grado di Navacchio e San Frediano, il liceo Scientifico XXV Aprile di Pontedera, dove è stato anche vicepreside.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.