“Novant’anni di entusiasmo”: Marti ricorda Gastone

Novant’anni di entusiasmo. E’ questo il ricordo vivido che in tanti a Marti e a Montopoli Valdarno hanno di Gastone Gremigni, compaesano morto oggi mercoledì 27 gennaio dopo una vita passata a coltivare passioni e amicizie anche e soprattutto nel suo paese, che fino all’ultimo ha vissuto attraverso associazioni e manifestazioni.

Ex artigiano, cresciuto nella bottega di famiglia appena sotto il circolo della frazione, Gremigni era notissimo in paese per il suo carattere gioviale, che lo aveva avvicinato da sempre come simpatizzante alle attività delle associazioni del paese. Molto allegro, socievole, frequentava il circolo e si intratteneva volentieri in discussioni con gli amici, che oggi lo ricordano anche per la grande passione per la musica e il ballo.

Vedovo da alcuni anni, lascia la figlia Monica, che da tempo vive e lavora a Bolzano. Il funerale si terrà domani pomeriggio, giovedì 28 gennaio, nella chiesa di Marti alle 14,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.