Reati in mezza provincia, per 3 anni non potrà tornare a Castelfranco di Sotto

A carico di un empolese è stato emesso un foglio di via. Un altro per un 47enne di Pisa

Era ritenuto responsabile di alcuni reati contro il patrimonio nella zona di Pisa, Castelfranco di Sotto, Pontedera e Cascina. Così un uomo di 41 anni che viveva a Empoli è stato raggiunto da un provvedimento di rimpatrio verso il luogo di residenza emesso dal Questore, con divieto di ritorno in questi comuni per 3 anni. In caso di trasgressione, rischia la denuncia e anche un’altra e più incisiva misura di prevenzione.

E’ stata la divisione di polizia anticrimine della Questura a emettere questo e un altro foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno, una particolare misura di prevenzione che il Questore, autorità provinciale di pubblica sicurezza, adotta nei confronti delle persone ritenute pericolose per la sicurezza pubblica.

L’altro ha raggiunto un uomo di 47 anni di Pisa, anche lui noto per reati contro il patrimonio, che non potrà tornare a Vicopisano per 2 anni. In caso di rintraccio indebito in quel comune, verrà denunciato alla Procura della Repubblica e il Questore potrà adottare una misura di prevenzione più incisiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.