Quantcast

Da Calcinaia a Pisa per molestare l’amato da cui non è corrisposta: multata

Nei guai una donna di 49 anni: si era attaccata al campanello dell'uomo fino all'arrivo della polizia

L’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Pisa è intervenuto nel pomeriggio di ieri (12 marzo) in via Corridoni nel capoluogo per la segnalazione della presenza di una donna che suonava ripetutamente il citofono della sua abitazione.

Gli agenti arrivati sul posto hanno preso contatti con la donna, che è stata invitata a lasciare la zona. Il richiedente ha detto come in passato aveva già querelato la donna per atti persecutori ricollegabili a un sentimento provato nei suoi confronti da lui mai corrisposto. La donna avrebbe compiuto in passato danneggiamenti ai beni della sua famiglia e lo avrebbe anche aggredito.

La donna, 49enne residente a Calcinaia, trovandosi a Pisa senza saper fornire alcuna giustificazione, è stata sanzionata per il divieto di spostamento fuori dal comune di residenza ai sensi delle disposizioni Covid-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.