Quantcast

Infermiere muore per Covid a 68 anni: era andato in pensione da poco

A darne notizia l'ordine delle professioni infermieristiche di Pisa

E’ morto per il Covid ieri (4 aprile), nel giorno di Pasqua,  Alberto Manfredi, un infermiere in pensione di 68 anni.

A dare la notizia della scomparsa è stato l’ordine delle professioni infermieristiche di Pisa.

“Il consiglio direttivo dell’rdine di Pisa si congiunge al dolore della moglie, dei figli e degli amici per la morte del collega Alberto Manfredi che nel giorno di Pasqua ha perso la sua battaglia contro il Covid – si legge nella nota –  Rimarrai sempre nei cuori degli infermieri della rianimazione del pronto soccorso dove in 40 anni di professione, con la tua umanità, tanto hai dato alla vita di quelle vite sospese in quel limbo di corpi in aspettativa ed ai colleghi, marinai di quel vascello corsaro, e dove ora hai lasciato la tua vita”.

“Alberto Manfredi – aggiungono dall’ordine –  era andato in pensione da poco ed è sempre andato fiero della descrizione che Adriano Sofri fece della rianimazione del pronto soccorso dove lui ha prestato la sua opera professionale per una vita”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.