Quantcast

Tenta il suicidio alla stazione, la salva la polizia ferroviaria

È stata notata da alcuni passanti intorno alle 9 di sera che hanno subito allertato le autorità: la polizia ferroviaria, ricevuta la segnalazione di una persona con intenti suicidi alla stazione di Navacchio, si sono precipitati sul posto e hanno evitato il peggio.

È una tragedia sventata quella di ieri sera (18 aprile): la donna, una 45enne italiana, era sul bordo della banchina del binario barcollante e in stato confusionale, mentre pronunciava frasi che non lasciavano dubbi sui suoi intenti suicidi.

Gli agenti hanno subito messo in sicurezza la donna allontanandola dai binari, nonostante la persona avesse provato con uno scatto a tornare verso le rotaie. Subito dopo il personale sanitario arrivato sul posto ha prestato le prime cure e poi ha trasportato la donna all’ospedale di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.