Quantcast

Si spaccia per colonnello con fotomontaggi sui social: giovane denunciato dalla fiamme gialle di Pisa

Dovrà rispondere dei reati di sostituzione di persona e possesso di segni distintivi in uso alle forze di polizia

Per fare colpo sui social aveva pubblicato fotomontaggi in un uniforme, con i gradi da colonello. Il falso finanziere è stato scoperto dalle fiamme gialle di Pisa e denunciato

Ha destato immediatamente sospetti ai veri finanzieri di via Paolo Semeraro quell’ufficiale superiore che nessuno conosceva e che, come raccontava lui stesso sui social, aveva fatto una folgorante carriera, dal grado di vice grigadiere a quello di colonnello in pochi anni.

Sono bastati pochi riscontri, ma tra gli appartenenti al corpo non esisteva nessun Federico Manera questo il nome utilizzato sui vari profili.

Di li a poco sono scattate immediatamente le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica, culminate nell’oscuramento immediato di tutti i profili pubblici e in una perquisizione domiciliare.

A casa del 33enne, in realtà dipendente di una ditta di pulizia della provincia, oltre ai diversi fotomontaggi creati sovrapponendo il suo viso a quello di veri appartenenti alla guardia di ginanza, ritratti durante operazioni di servizio o eventi istituzionali, è stata rinvenuta anche un’uniforme dell’Esercito Italiano sulla quale erano state apposte delle mostrine di un’altra forza armata, dipinte di giallo, per renderle del tutto simili a quelle in uso nella guardia di finanza.

Il giovane, dovrà ora rispondere dei reati di sostituzione di persona e possesso di segni distintivi in uso alle forze di polizia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.