Quantcast

Dà in escandescenze contro i vicini di casa in piena notte

I poliziotti lo hanno trovato mentre prendeva a calci una porta. Aveva chiuso con una catena l'accesso alla resede comune

Dà in escandescenze in piena notte contro i vicini. È successo nella notte appena trascorsa a Pisa in zona stazione.

Protagonista un 38enne di origine brasiliana che inveiva contro i residenti per questioni di cattivo vicinato. All’arrivo dei poliziotti delle volanti l’uomo stava prendendo a calci la porta di una abitazione attigua alla sua e aveva chiuso con una grossa catena assicurata da un altrettanto robusto lucchetto il cancello d’ingresso della resede comune.

Sul posto i poliziotti hanno fatto intervenire i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. Il soggetto è stato accompagnato al pronto soccorso per gli accertamenti di rito e sedato. Nei suoi confronto sono state avviate le pratiche di verifica delle condizioni che ne legittimano la permanenza in Italia e di eventuale espulsione dal territorio nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.