Quantcast

Montopoli in lutto, è morto il partigiano Emilio Caponi

Originario di San Romano, aveva 96 anni

San Romano perde un pezzo di storia con la morte di Emilio Caponi, partigiano originario della frazione di Montopoli.

Caponi è morto ieri (29 aprile), portando con sé un bagaglio di storia inestimabile: le sue testimonianze erano state raccolte anche nel documentario San Romano ricorda di Neoki film (da cui è tratta la foto). La convivenza forzata con i fascisti, la vita nella frazione durante la guerra: un vero e proprio archivio di storia. I funerali si sono svolti oggi nella chiesa di San Romano.

A stringersi nel lutto è tutta la sezione Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani) di Montopoli San Miniato Serafino Soldani: “Lo ricordiamo giovanissimo partigiano quando operò nella zona di Volterra – hanno detto dalla sezione -. Anche a lui e al suo coraggio di diventare partigiano e di partecipare alla Resistenza, e di rischiare la vita per questa scelta, dobbiamo la Liberazione dal regime nazifascista e la successiva affermazione della vita democratica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.