Quantcast

Dalla Liguria in un albergo a Pisa ma era in quarentena per il Covid: denunciato foto

Il ragazzo era in camera con un amico: se risulterà positivo verrà denunciato anche per diffusione colposa di malattia epidemica

Va in albergo ma ha il Covid, denunciato.

Nelle prime ore di ieri mattina (9 maggio) una pattuglia della squadra volanti è stata inviata dalla sala operativa della questura di Pisa in un noto albergo, per un alert riferito ad un 24enne, che risultava essere stato preso in carico dalla struttura ricettiva nonostante la sua positività al Covid 19.

La pattuglia ha rintracciato il giovane, un ligure che ancora dormiva in camera con un suo amico che ha confermato di essere positivo al primo tampone Covid, ma con bassa carica, di dovere l’indomani ripetere il tampone e di aver deciso di regalarsi un weekend a Pisa.

I poliziotti, dopo aver allertato l’Asl pisana e quella ligure, hanno verificato che quanto dichiarato dal giovane era vero, anche se aveva taciuto il fatto che la sua Asl come da protocollo gli aveva imposto la quarantena domiciliare, nonostante la bassa carica virale, fino all’ sito del secondo tampone. Dopo aver posto in essere tutti i protocolli di sicurezza previsti, i poliziotti hanno provveduto a far accompagnare i due in Liguria, nelle rispettive abitazioni, con un’ambulanza attrezzata messa a disposizione dalla Croce Rossa, imponendo a entrambi di sottoporsi alle procedure antiCovid alla Asl di riferimento, anzitutto la quarantena obbligatoria per entrambi.

La polizia denuncerà il 24enne per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e, nel caso il suo amico risultasse positivo a seguito dell’avventata condotta di venire a Pisa nonostante la quarantena obbligatoria, anche per il più grave reato di diffusione colposa di malattia epidemica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.