Quantcast

Uliveto Terme, inaugurata la nuova ambulanza della Croce Rossa foto

E' il primo mezzo il primo nella Azienda Usl Toscana nord ovest a essere allestito con tecnologia a pressione negativa

E’ stata inaugurata la nuova ambulanza locale del comitato della Croce rossa italiana.

Ieri (30 maggio) a Uliveto Terme per la cerimonia in piazza della Vittoria erano presenti la viceprefetto di Pisa Maria Saveria Greco, il presidente del comitato regionale Cri Francesco Caponi, il sindaco Matteo Ferrucci, il vicesindaco Andrea Taccola e diversi amministratori.

Un mezzo all’avanguardia, il sesto nella regione a essere allestito con tecnologia a pressione negativa, importante per la sanificazione e il circolo continuo dell’aria e, quindi, per la sicurezza di pazienti e operatori, il primo nella Azienda Usl Toscana nord ovest.

“Ringrazio la comunità e i nostri sponsor: la società sportiva Urbino Taccola, il Banco Bpm, Aurora Catering, Delca energy e la Carrozzeria Baldini, il Rotary Cascina e Monte Pisano, che ci ha donato un pulsossimetro professionale, la Prefettura di Pisa, rappresentata dal viceprefetto Emanuela Saverio Greco, il Sindaco Matteo Ferrucci e l’Amministrazione Comunale, che ci sostengono sempre, Padre Matteo Suffritti della Chiesa Universitaria di Pisa che ha benedetto l’ambulanza e l’Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, non presente per impegni pastorali, ma vicino a noi nelle parole che ci ha scritto, ricordandoci inoltre nelle sue preghiere – ha detto il presidente del comitato Filippo Pellegrini -. Ringrazio le associazioni del territorio che hanno condiviso con noi questo momento di festa e ogni giorno l’impegno a favore della cittadinanza, le forze dell’ordine e il comitato regionale Cri della Toscana, il suo presidente Francesco Caponi, con noi insieme al suo vice Costantino Danese, tutti i volontari e le volontarie, i presidenti che mi hanno preceduto e che hanno fatto sì che questo comitato fosse quello che è oggi e crescesse sempre più. Questo nuovo mezzo della Croce Rossa è un gesto concreto di amore e di attenzione per la cittadinanza, specialmente in questa lunga pandemia, un altro passo avanti per riuscire, insieme, a superarla e ad andare avanti”.

“L’ambulanza – ha spiegato Leonardo Bartolini, membro del consiglio del comitato e responsabile della parte sanitaria – ha un sistema brevettato di pressione negativa che fa sì che il mezzo sia sempre salubre e sanificato. Un aspetto essenziale per trasporti di pazienti positivi al Covid, ma sicuramente fondamentale anche per la completa sicurezza di persone immunodepresse e più fragili”.

“Ogni volta che abbiamo chiesto la disponibilità della Croce Rossa di Uliveto Terme – ha affermato il sindaco Matteo Ferrucci – la risposta è stata pronta, efficace, spesso commovente. E lo stesso vale per il la delegazione della Croce Rossa di San Giovanni alla Vena e per la Misericordia di Vicopisano. Tutto, anche in momenti di criticità estrema, è stato alla fine possibile grazie a due parole: essere comunità, ovvero avere un occhio sempre rivolto al prossimo. Con me lo testimonia tutta l’amministrazione, sono stati con me all’inaugurazione il vicesindaco Andrea Taccola, l’assessora all’associazionismo Fabiola Franchi, il consigliere alla Protezione Civile Nico Marchetti, il consigliere alla difesa del suolo Grasso Guglielmo e l’ex sindaco Juri Taglioli, proprio perché permane una forte continuità anche in questo sentire e vedere, tra noi”.

“Diderot diceva ‘non basta fare il bene, bisogna anche fare il bene’ – ha concluso il sindaco – e la Croce Rossa di Uliveto, le altre associazioni, hanno proprio queste come stelle polari: il senso di appartenenza alla comunità, la cura di chi è più fragile, con cuore e preparazione, e sentire addosso, come un dono, l’insegnamento dei presidenti e dei volontari che ci sono stati prima. Da loro c’è sempre da imparare. A loro c’è sempre da dire grazie”.

“Come ha detto il sindaco è un gran bel modello di comunità quello che ha portato ad avere, oggi, questa ambulanza così dotata tecnologicamente – ha aggiunto Greco -. Grazie agli sponsor che hanno dimostrato sensibilità e solidarietà e a tutti i volontari della Croce Rossa di Uliveto Terme. Da oggi ci sentiamo tutti più sicuri grazie a questa nuovo mezzo, grazie al vostro impegno per agire e soccorrere chi ha bisogno nel miglior modo possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.