Quantcast

Spaccio di droga, controlli della Finanza alla stazione di Pisa

In molti sottoposti a controlli anche con l'unità cinofila: scovato solo un assuntore

Nell’ambito del dispositivo di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e di rispetto dei decreti governativi anti Covid, la Guardia di finanza di Pisa, anche alla luce di quanto disposto nell’ambito del comitato provinciale per
l’ordine e la sicurezza pubblica, hanno dato esecuzione a mirati piani di controllo alla stazione di Pisa Centrale e nelle vie adiacenti.

I Baschi Verdi e le unità cinofile antidroga hanno sottoposto a controllo molte persone in corrispondenza dei sottopassaggi ferroviari, in arrivo e partenza dai convogli, agli ingressi alla stazione e nella piazza nonché altrettante autovetture nelle vicine strade di accesso.

Anche stavolta, il fiuto dei cani antidroga ha consentito di segnalare un soggetto in possesso di hashish e marijuana per un totale di circa 4 grammi, nei cui confronti è scattata la segnalazione alla prefettura per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.