Quantcast

Spiagge di ghiaia a Marina di Pisa, entro venerdi completati i lavori foto

Il sindaco Conti: "Siamo riusciti a concludere il cantiere in tempo per l’inizio dell’estate"

Più informazioni su

Terminano nella giornata di venerdì 4 giugno i lavori di spianamento delle spiagge di ghiaia a Marina di Pisa, che erano partiti lo scorso 20 aprile. L’intervento ha previsto la riprofilatura delle celle 5, 6 e 7, mentre nella cella 4 è stato ultimato nei giorni scorsi il cantiere, sia a mare che sulla spiaggia di ghiaia, realizzato da parte dell’Ufficio del Genio Civile Valdarno Inferiore di Pisa.

“Come promesso ad aprile e per la prima volta dopo tanti anni – dichiara il sindaco Michele Conti – quest’anno i lavori di spianamento delle spiagge di ghiaia sono iniziati in anticipo e siamo riusciti a concludere il cantiere in tempo per l’inizio dell’estate. Non vedremo quindi le ruspe lavorare in mezzo agli ombrelloni aperti. Un risultato concreto e non scontato, raggiunto grazie a una chiara presa in carico da parte della nostra amministrazione, che ha posto fine ai tanti anni di rimpalli di competenze e di ritardi negli interventi, con disagi e polemiche tra residenti e commercianti di Marina di Pisa. Un risultato a cui siamo arrivati dopo aver predisposto già a gennaio un accordo quadro con una ditta locale incaricata di eseguire i lavori, e dopo aver richiesto e ottenuto al tavolo regionale di riassetto della costa un finanziamento di circa 145mila euro, come ulteriori risorse che si aggiungono a quelle messe a disposizione dal Comune. Tra pochi giorni termineranno i lavori di riasfaltatura di piazza Baleari e via Moriconi ed entro la fine di giugno inaugureremo la nuova piazza Gorgona. Tutti risultati frutto di un grande lavoro di programmazione delle opere e delle manuntezioni che ci sta permettendo di cambiare gradualmente volto al nostro litorale”.

Nel dettaglio i lavori alle celle 5 e 6 hanno riguardato lo spianamento delle spiagge di ghiaia e il riequilibrio longitudinale della linea di riva. Per quanto riguarda la cella 7 le operazioni di riprofilatura hanno previsto, oltre allo spianamento della spiaggia, anche l’apporto di circa 3000 tonnellate di nuovo materiale di cava in marmo bianco di Carrara. Gli interventi sono stati eseguiti per conto del Comune di Pisa dalla ditta Tognetti di San Giuliano Terme, affidataria dell’accordo quadro per la gestione dei lavori di riprofilatura e di manutenzione ordinaria e straordinaria delle spiagge di ghiaia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.