Quantcast

In giro con martello frangivetro e tessera sanitaria rubata, nei guai un 36enne

Ha anche violato l’obbligo di dimora nel comune di Pontedera: denunciato

Gli agenti della polizia ferroviaria di Pisa si sono insospettiti quando lo hanno visto scendere dal treno e, alla vista degli operatori, si è allontanato velocemente per evitarli. Nei giorni scorsi la Polfer ha fermato e denunciato un 36enne di origini senegalesi trovato in possesso di un martello frangivetro.

I poliziotti sono riusciti a raggiungerlo e a sottoporlo a controllo, dal quale sono emersi diversi precedenti nonché le misure cautelari del divieto di dimora nel comune di Pisa e dell’obbligo di dimora nel comune di Pontedera. Da ulteriori accertamenti è stato possibile rinvenire addosso all’uomo un martelletto frangivetro lungo 17,5 centimetri, della stessa marca e tipologia di quelli usati come dispositivo di sicurezza nei mezzi di trasporto ferroviario.

Lo straniero, inoltre, è stato trovato in possesso di una tessera sanitaria risultata rubata. Per questo l’uomo è stato deferito alla competente autorità giudiziaria per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.