Quantcast

Tragedia a Tirrenia: muore in mare a 19 anni

Bagno fatale per un giovane di origine senegalese. Salvati in 4, fra cui il fratello

Annega nel mare a Tirrenia: non aveva neanche 20 anni.

È successo oggi pomeriggio (10 giugno) a Tirrenia all’altezza del bagno Maestrale. A morire è stato il 19enne di origine senegalese Khadim Mboup residente a Fornacette. Secondo le ricostruzioni una comitiva di cinque giovani si era tuffata in acqua dalla spiaggia libera, la corrente li ha spostati altezza bagno Maestrale dove per un probabile gioco di correnti non hanno più sentito il fondale sotto i piedi ed hanno iniziato a chiedere aiuto.

I bagnini ne hanno tratto in salvo quattro, fra i quali il fratello del deceduto. Il giovane è stato trovato esanime, col corpo che galleggiava, dopo circa mezz’ora di ricerche. L’ ambulanza del 118 ha provato per 40 minuti le manovre di rianimazione, con esito negativo.

Subito sono partite le indagini della squadra volanti e della polizia scientifica della questura e della capitaneria di porto. Il pm di turno ha disposto che la salma venisse condotta all’istituto di medicina legale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.