Quantcast

Aggredisce un passante per rapina: arrestato

E' stato bloccato dalla polizia

Più informazioni su

E’ stato arrestato l’autore di una aggressione  a scopo di rapina avvenuta ieri (12 giugno) in via del Bruschetto vicino al tribunale di Pisa. I poliziotti immediatamente intervenuti hanno trovato a terra tra le auto due persone che lottavano ancora corpo a corpo, hanno provveduto a separarle, riportare la clama ed identificarle compiutamente.

Si è accertato, grazie alla testimonianza della vittima e del richiedente dell’intervento, che uno dei due, residente poco distante, era stato affrontato da un giovane sconosciuto che con fare minaccioso gli aveva chiesto di dargli del denaro. Al suo rifiuto, l’aggressore lo aveva colpito con dei calci al fianco ed alla schiena, suscitando la reazione della vittima che aveva ingaggiato una colluttazione con il rapinatore, che ancora proseguiva all’arrivo della volante. L’aggressore, pluripregiudicato per reati specifici 30enne di Pisa, con in atto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria dopo essere stato scarcerato di recente sempre per rapina, commessa in piazza S. Caterina, è stato tratto in arresto e portato in Questura per gli atti di rito.

Il pm di turno ne ha disposto il trattenimento nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa della convalida del provvedimento precautelare ed il giudizio per direttissima, fissato per la mattinata di domani (14 giugno).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.