Quantcast

Alberi tagliati a Bucciano, l’Enel: “Erano a contatto con la linea elettrica e pericolosi”

La replica: "Dopo l’ispezione in elicottero è emersa la necessità impellente di intervenire"

Alberi e piante tagliate a Bucciano, arriva la replica dell’Enel.

Cipressi di pregio tagliati in via Bucciano: “Un disastro, non è più la stessa strada”

“In riferimento alla segnalazione sul taglio alberi e piante a Bucciano, E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica, precisa che si tratta di un’attività effettuata a valle della dichiarazione di taglio piante interferenti con le linee elettriche in ottemperanza al regolamento della Regione Toscana. Gli alberi, che sono stati tagliati, erano a contatto con la linea elettrica creando una situazione di pericolo sia per la sicurezza sia per la continuità del servizio elettrico. In questi casi l’azienda è tenuta ad intervenire, agendo nella fascia di rispetto nei pressi della linea elettrica che deve rimanere libera da alberi, piante, rami e fronde.
Nella circostanza specifica, peraltro – prosegue la nota dell’Enel -, l’intervento è stato programmato dopo l’ispezione eliportata in elicottero per monitorare dall’alto lo stato delle dorsali elettriche di media tensione, durante la quale era emersa la necessità impellente di intervenire nell’area di Bucciano. Non è un caso che, dopo le operazioni di taglio piante, sia stato necessario eseguire un lavoro di sostituzione di un tratto di cavo – il cui isolamento era stato danneggiato in alcuni punti proprio dagli alberi a contatto con la linea – per evitare che la criticità evolvesse in un guasto definitivo con conseguente disalimentazione della linea di media tensione che alimenta l’abitato di Bucciano”.

“E-Distribuzione ha comunque attivato le verifiche del caso e gli approfondimenti con la ditta incaricata ed è a disposizione dell’amministrazione comunale per tutti gli ulteriori chiarimenti richiesti – precisano -. L’attività di taglio piante, concordata con gli enti preposti, è fondamentale per evitare che alberi ad alto fusto cadano sulle linee elettriche. E-Distribuzione può operare all’interno dell’area di propria competenza adiacente alle linee, mentre fuori da essa non ha responsabilità. Allo stesso modo, i privati sono tenuti a intervenire nelle aree di proprietà ove transitino linee elettriche, dopo apposita segnalazione e richiesta a E-Distribuzione per mettere fuori servizio gli impianti e consentire l’esecuzione dei lavori in sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.