Quantcast

Si abbassa i pantaloni e inizia a masturbarsi davanti a una minorenne: denunciato

La molestia di notte e in pieno centro a Pisa

Una pesante molestia in piena notte, ai danni di una minorenne. Stanotte (8 luglio) intorno alle 2, una pattuglia della squadra volanti della questura è intervenuta in via Garibaldi a Pisa, dove è stato rintracciato il 28enne che si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a masturbarsi davanti a una minorenne, una ragazza di 17 anni.

La prima segnalazione alla polizia accennava a una lite tra ragazzi, ma quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno appurato i fatti: la 17enne stava camminando sul lungarno Mediceo quando una persona ha iniziato a seguirla e importunarla, per poi pararsi di fronte a lei in piazza Garibaldi e, senza proferire parola, calarsi i pantaloni e iniziare a masturbarsi.

La ragazza ha mantenuto il sangue freddo e ha avvertito due suoi amici che, in base alla descrizione ricevuta, hanno fermato il molestatore, un 28enne della provincia di Livorno, in via Garibaldi, e hanno chiamato la polizia.

La ragazza accompagnata dal padre ha sporto denuncia in questura. In contemporanea il 28enne è stato accompagnato in questura e dopo il rituale foto segnalamento denunciato per il reato di atti osceni, aggravati dalla minore età della vittima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.