Quantcast

Temporali e temperature in calo: da martedì si interrompe l’estate previsioni

Da martedì possibili anche episodi localmente violenti a carattere di nubifragio

L’estate 2021 avrà la sua prima seria defaillance nella prossima settimana, quando l’Italia verrà raggiunta da un vortice fresco in discesa dal Nord Atlantico”. Lo dice Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com.

“Il vortice sarà responsabile di forti temporali e nubifragi questa volta non solo al nord. Si inizia lunedì con primi forti temporali verso fine giornata su parte del nordovest, in estensione a gran parte del nord nel corso di martedì. Sempre martedì avremo anche un progressivo coinvolgimento delle regioni centrali a partire dalla Toscana. Tra mercoledì e venerdì l’instabilità potrebbe estendersi anche al resto del centro e più occasionalmente al sud con acquazzoni e temporali sparsi, oltre che ulteriori rovesci sulle regioni settentrionali. Attenzione: la preesistenza di aria calda e umida e l’ingresso teso del vortice, potrà innescare temporali localmente violenti a carattere di nubifragio, accompagnati da grandinate anche di grosse dimensioni e improvvise forti raffiche di vento”.

“Il caldo africano – concludono da 3bmeteo.com – farà una nuova veloce puntata sull’Italia nella giornata di lunedì, specie al centrosud dove potremo superare nuovamente picchi di 35-37 gradi. Da martedì calo termico anche marcato a partire dal nord, successivamente esteso anche al centro, mentre al sud la canicola africana dovrebbe venire smorzata solo da mercoledì. Le temperature potranno calare anche di oltre 8-10 gradi, con una generale rinfrescata, specie al centronord”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.