Quantcast

Covid, dal 5 agosto green pass obbligatorio per sedersi dentro bar e ristoranti

Servirà anche per frequentare piscine e palestre, centri termali, fiere, congressi, musei, andare al cinema e assistere a grandi eventi e spettacoli

Il green pass sarà obbligatorio per l’accesso ad alcuni servizi: non soltanto per viaggiare all’estero ma anche per l’accesso in bar e ristoranti, sempre che ci si sieda al tavolo e ci si trovi al chiuso.

La cabina di regia si è riunita nel pomeriggio per mettere a punto le nuove regole e dopo il summit il consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto Covid. Le nuove norme sono state illustrate dal ministro della salute Speranza e dal premier Draghi che ha spiegato: “La vera arma contro la pandemia è vaccinarsi, invito tutti gli italiani a farlo”.

Dal 5 agosto servirà il green pass per i ristoranti al chiuso. Basterà, però, avere anche solo la prima dose di vaccino oppure essersi sottoposti ad un tampone.

Il green pass, che attesta la vaccinazione, la guarigione dal Covid o un tampone negativo effettuato nelle ultime 48 ore, servirà per accedere nei locali al chiuso, ma non sarà invece necessario per il consumo al bancone.

Per ora non servirà sui mezzi di trasporto pubblici.

Lo stato di emergenza per la pandemia di Covid è stato invece prorogato al prossimo 31 dicembre.

Regioni e governo hanno quindi trovato l’accordo anche sull’utilizzo del green pass nella ristorazione e in altre attività: dal 5 agosto si potrà mangiare nei ristoranti o nei bar al chiuso solo se si possiede la certificazione, cosi come per frequentare piscine e palestre (bambini esentati), centri termali, fiere, congressi, musei, andare al cinema e assistere a grandi eventi e spettacoli anche all’aperto. Non riapriranno invece le discoteche.

Per quanto riguarda  i parametri che faranno scattare le zone gialle, arancioni o rosse e quindi aumentare le restrizioni, gli indicatori basilari non saranno più i contagi bensì il tasso di occupazione delle terapie intensive degli ospedali. Con una occupazione del 10% scatterà la zona gialla, con una occupazione del 20% si entrerà in zona arancione e con il 30% in zona rossa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.