Quantcast

Alga tossica a Marina di Pisa, il Comune vieta la balneazione

Dai rilievi di Arpat la concentrazione di Ostreopsis cf Ovata è risultata superiore al valore limite fissato

Alga tossica a Marina di Pisa, scoperta dai campionamenti di Arpat.

 Il Comune di Pisa ha imposto il divieto di balneazione in quel tratto di mare, nell’area compresa tra il porto e piazza Viviani

La concentrazione di Ostreopsis cf Ovata è risultata superiore al valore limite fissato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.