Quantcast

Sacerdote muore di malaria: la comunità empolese in lutto

Il prelato era stato in Congo

Più informazioni su

E’ morto di malaria e la comunità empolese piange la scomparsa di don Alexis, parroco d 50enne di Cambiano e Sala

Ad annunciare la scomparsa del prelato è stato il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni

Il sacerdote era stato in Congo nelle scorse settimane, e li ha contratto la malaria

“Ho ricevuto una bruttissima notizia che mi ha riempito di tristezza – afferma il primo cittadino Falorni –  Ci ha purtroppo lasciato don Alexis, parroco di Cambiano e Sala. Persona gentilissima e davvero disponibile, don Alexis era presente da due anni nella comunità castellana, dove aveva colmato quella che era da un po’ di tempo una lacuna, ovvero quella di avere un parroco dedicato per la frazione cambianese”

“Si era integrato magnificamente – aggiunge – ed era persona apprezzatissima per le sue qualità umane, nonché per le sue prediche cariche di sensibilità. Un mese fa aveva salutato i suoi parrocchiani con un dolce “Pregate per me”, avvertendoli che sarebbe tornato in Congo, suo paese natio, per l’ordinazione episcopale del suo vescovo. Si è ammalato di malaria, ed è deceduto stanotte a causa di questa malattia. Si, perché nelle zone da cui proveniva don Alexis, ancora si muore di malaria. Una finestra tragica, su una realtà drammatica. Alexis aveva 50 anni”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.