Quantcast

Mano incastrata nella rotopressa a Santa Croce: interviene anche Pegaso foto

Giovane operaio finisce nel reparto ricostruzione mani a Firenze. Due incidenti sul lavoro in un'ora a meno di 500 metri

E’ rimasto con la mano incastrata nella rotopressa riportando gravi lesioni: questo il brutto infortunio che ha coinvolto un giovane operaio di una ditta in via delle querce rosse a Santa Croce sull’Arno. Per soccorrerlo è stato necessario l’intervento dell’elisoccorso Pegaso.

Doppio incidente sul lavoro oggi (29 luglio) a Santa Croce sull’Arno. Il primo in via delle querce rosse, il secondo in via della Canala: sono due delle arterie della zona industriale e distano 400 metri l’una dall’altra.

Il giovane soccorso con Pegaso è rimasto sempre vigile, senza mai perdere coscienza. Sul posto sono intervenuti i mezzi della Misericordia di Santa Croce, automedica e polizia municipale. Il ferito è stato trasportato all’ospedale Careggi di Firenze in codice giallo.

Codice giallo anche per l’altro ferito, che invece è stato trasportato in ambulanza all’ospedale San Giuseppe di Empoli. I due incidenti si sono verificati a meno di un’ora di distanza l’uno dall’altro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.